Resilienza. Come trarre beneficio dall'esperienza negativa.

"Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando distogli gli occhi dal tuo obiettivo."Henry Ford

Essere resiliente significa adattarsi in maniera positiva ad un evento negativo.


La resilienza, in psicologia, ha a che fare con la capacità di far fronte in maniera positiva, ad eventi traumatici, di riorganizzare la propria vita nonostante alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità, e senza che l'evento problematico comprometta l'identità della persona.


Appare facile intuire che si tratta di una competenza fondamentale per affrontare i problemi, più o meno grandi che ognuno si trova a fronteggiare nel corso della propria esistenza.

Vediamo cosa fare per sviluppare ed allenare questa competenza.


Riorganizza. Se il tuo piano non ha funzionato, analizza le criticità e riparti.

Probabilmente ci sono delle ragioni specifiche per cui il tuo piano non ha funzionato, non sei riuscito a raggiungere degli obiettivi ed i risultati che desideravi. Ed a volte la tendenza è quale di attribuire agli eventi esterni la capacità di controllare la nostra vita. E' vero, ci sono fattori sui quali non abbiamo controllo. Ciò nonostante, ci sono infiniti modi in cui scegli di reagire, queste scelte saranno determinanti per il raggiungimento del tuo obbiettivo.


Impara. Gli errori ti servono a migliorare la versione finale del tuo progetto.

Credi che per imparare sia utile fare sempre bene?

Invece no, sbagliare è una parte fondamentale dei processi di crescita, apprendimento e miglioramento. Questo succede perchè quando sbagli vedi chiaramente il problema, e puoi mettere in atto delle strategie per risolverlo. Questo darà alla versione finale del tuo progetto, maggiore forza, perchè saprai già quali sono i punti di debolezza e ti sarai già esercitato per rafforzarli.


Relazionati. Le persone intorno a te sono una fonte inesauribile di forza.

Prima di tutto, siamo esseri relazionali, animali sociali, e senza il rapporto con altre persone non riusciamo a trovare la giusta motivazione e forza per compiere le azioni più audaci. In secondo luogo, ognuno ha una propria visione del mondo e delle cose. Sottoporre alla valutazione di un amico un problema, significa valutare nuove possibilità, ed infinite alternative.


Accogli. Se mantieni un atteggiamento aperto e non giudicante, ti sarà più facile vedere il cambiamento come un'opportunità.

Ogni volta che la vita ci pone di fronte un problema, siamo costretti ad uscire un po' fuori dalla nostra zona di confort per risolverlo.

Questo ci permette di fare un'esperienza.

Ogni esperienza diventa un mattone in più nella conoscenza delle tue capacità, abilità, ed attitudini. Se rimani aperto a valutare il problema come la possibilità di fare esperienza, allora questa non sarà buona o cattiva, sarà semplicemente funzionale alla realizzazione e raggiungimento del tuo obiettivo.


#psicologia #cambiamento #resilienza #psicologiadellagestalt #emozioni #intelligenzaemotiva #ansia #panico

35 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube

329 011 1163

Via Pietro Ravanas, 314 - Bari

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now